Masterclass di pianoforte

Il Conservatorio di Musica “Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto (TV) e la Scuola Comunale di Musica “Antonio Miari” di Belluno, in collaborazione con la Camera di Commercio Treviso-Belluno e il Circolo Culturale Bellunese, hanno il piacere di presentare  la Masterclass di Pianoforte con il Maestro Massimiliano Ferrati, docente presso il Conservatorio “A. Steffani”.

La Masterclass si terrà nei giorni 10-11-12 marzo 2022 presso Palazzo Bembo a Belluno.

Per info e iscrizioni (entro il 28 febbraio):

Scuola Comunale di Musica “Antonio Miari” Via T. Catullo, 2 – 32100 Belluno Tel. e Fax 0437 941856 (lunedì – mercoledì – venerdì 16-18) segreteriamiari@steffani.it  – www.scuolamiari.it

Regolamento e Modulo d’iscrizione scaricabili da qui:

MASTER PF FERRATI_reg e MASTER PF FERRATI_iscrizione

 

 


Saggio di classe di Pianoforte

Il saggio degli studenti della Classe di Pianoforte della prof.ssa Lorena Iop si terrà sabato 29 gennaio 2022 alle ore 17.00 nella sala di Palazzo Bembo (piazzetta del Bistrò Bembo in via Loreto) a Belluno.

Parteciperanno gli studenti Armando Barni, Margherita Burigo, Alessandro Case, Andreea Comerzan, Gaia De Leonardis, Matteo Paniz, Ludovico Pavese, Ivan Stefan, Emma Tintiuc, Jacopo Zambelli.

L’accesso è consentito ai familiari fino ad esaurimento dei posti disponibili. Prenotazioni in segreteria entro le ore 17.00 di venerdì 28 gennaio alla mail: segreteriamiari@steffani.it. Si ricorda che per l’ingresso è necessario il green pass (a partire da 12 anni) e l’uso della mascherina FFP2.

 


Corso d’Orchestra per Flauti dolci

È in arrivo a gennaio 2022 il Corso d’Orchestra per Flauti Dolci, una nuova iniziativa della Scuola “Miari” senza limiti di età, a partire dalla 5° elementare.

L’obiettivo è quello di creare un momento di socializzazione e di condivisione umana e musicale, sviluppando capacità tecniche e conoscenza del repertorio (dal Medioevo al XXI secolo è amplissima la letteratura dello strumento, per il quale hanno scritto, fra gli altri, compositori come Bach, Händel e Vivaldi).

Il corso, tenuto dalla docente Benedetta Ferracin, è suddiviso in una parte di formazione, consistente in tre lezioni (i sabati 15 e 29 gennaio e 12 febbraio), e in quella “orchestrale” di sei appuntamenti (i sabati 5 e 19 marzo, 2 e 23 aprile, 7 e 21 maggio), con un saggio finale che si terrà il giorno stesso dell’ultima prova.

Benedetta Ferracin, musicista e insegnante di flauto dolce, si esibisce in prestigiosi festival internazionali con ensemble di varia formazione e orchestre, spaziando dal repertorio medievale a quello contemporaneo. Ha svolto varie conferenze-concerto, attività discografica e di registrazione televisiva, in particolare con l’ensemble Accademia Il Giardino delle Muse. Si è diplomata con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “Steffani” di Castelfranco Veneto.

Le iscrizioni vanno effettuate entro il 12 gennaio 2022. Obbligo di Green Pass a partire dai 12 anni.
Per informazioni: segreteriamiari@steffani.it – 0437 941856


Vacanze natalizie 2021-2022

Si informa che la Scuola di Musica “Miari” resterà chiusa durante il periodo delle vacanze natalizie, da venerdì 24 dicembre 2021 a sabato 8 gennaio 2022.

Le lezioni riprenderanno lunedì 10 gennaio 2022. La segreteria sarà aperta dalle ore 16.00 alle ore 18.00, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, a partire da lunedì 10 gennaio 2022, nella sede di Palazzo Auditorium, in Piazza Duomo a Belluno, con ingresso da via Tomaso Catullo, 2.

Per informazioni è possibile inviare una e-mail al seguente indirizzo di posta: segreteriamiari@steffani.it.

La Scuola “Miari” augura a tutti Buon Natale e Felice Anno Nuovo!


Saggi di Natale 2021

Giornate intense di “Saggi di Natale” per gli studenti della Scuola “Miari”:

  • sabato 18 dicembre 2021 alle ore 17.00 al Salone di Palazzo Bembo, inaugurano gli studenti delle classi di Pianoforte e di Fisarmonica delle proff.sse Lorena Iop e Laura Moschen;
  • martedì 21 dicembre 2021, alle ore 19.00 in sede, presso l’Aula 1, si esibiranno gli studenti della classe di Violino del prof. Giorgio Cibien,
  • mentre contemporaneamente al Salone di Palazzo Bembo sfileranno le classi di Pianoforte, Flauto, Clarinetto, Saxofono dei proff. Gisella Galatà, Luisa Nalato, Alessandro Muscatello, Luis Lanzarini;
  • alle 20.30, sempre al Bembo, l’ultima tornata di strumenti con gli allievi di Pianoforte, Chitarra acustica ed elettrica, Violino dei proff. Elena Basso, Enrico Crosato, Svetlana Pletneva.

Una festa di note e di suoni che speriamo di portare presto a tutta la città!

Per ragioni di capienza, l’ingresso è riservato ai soli familiari, previa prenotazione presso la segreteria ai seguenti recapiti:
segreteriamiari@steffani.it – 0437 941856.

Obbligatori Green Pass e mascherina.

 


Concerto degli Auguri

Note e luci ad illuminare il Natale: uno speciale “Concerto degli Auguri” di Bpw-Italy Fidapa Belluno, tenutosi venerdì 10 dicembre 2021 al Salone di Palazzo Bembo, con la musica della Scuola “Miari”.

Hanno suonato: Beatrice Fattor, violino Anna Bridda, violino prof.ssa Svetlana Pletneva, violino prof.ssa Luisa Nalato, flauto prof.ssa Jessica Pettenà, arpa


Studenti al Premio Venezia

Il 26 novembre 2021 la prof.ssa Gisella Galatà ha portato i suoi allievi di pianoforte ad assistere alla semifinale del “Premio Venezia” al Teatro La Fenice: una gita musicale di grande valore, a cominciare dal luogo che ha ospitato la competizione, oltre che un’occasione di arricchimento personale e di stimolo per la prosecuzione degli studi di pianoforte.

Indubbiamente una bella opportunità!


Incontriamoci tra le Note

Sarà Federico Occhipinti il giovanissimo pianista, allievo della docente Gisella Galatà, a rappresentare la Scuola Miari, domenica 28 novembre 2021, alla giornata di Incontriamoci tra le Note promossa a Quarto d’Altino (Venezia) da IrisMusica – Scuola di Formazione Musicale per riunire realmente, e non solo virtualmente, tutte le realtà che hanno partecipato all’edizione online del 2021 prima di chiudere l’anno solare.

L’incontro è stato pensato come maratona musicale e si terrà in un contesto natalizio all’aperto per l’intera giornata, con un’amplificazione di qualità dedicata ai diversi strumenti.

Federico eseguirà la Sonatina in re minore di František Benda (1709-1786) e la Siciliana da 11 Pezzi infantili di Alfredo Casella (1883-1947).
In caso di pioggia l’evento verrà spostato in chiesa.


Premiazione tesi di laurea

Interverrà anche la Scuola “Miari” alla cerimonia per l’assegnazione del Premio dedicato alla Contessa Caterina De Cia Bellati Canal, prestigioso evento del territorio organizzato dall’Istituto Bellunese di Ricerche Sociali e Culturali, dedicato in questa decima edizione alle tesi sulla “specificità di vita e di cultura delle regioni alpine” (quattro i vincitori eletti tra le ventidue opere giunte da tutta Italia).

L’evento si svolgerà sabato 20 novembre alle ore 15.30 presso la Sala Muccin del Centro Giovanni XXIII. Ad eseguire musiche di Vivaldi, Purcell, Rameau, Leclair e Pachelbel saranno le giovanissime violiniste Beatrice Fattor e Anna Bridda insieme alla loro docente Svetlana Pletneva e Giorgia Canal al violoncello.

Il gradito invito per la partecipazione è arrivato da Don Sergio Sacco, al quale vanno i nostri ringraziamenti.

Per accedere alla cerimonia è necessario il Green Pass.

Prenotazioni tramite: sergios@sunrise.it (50 i posti disponibili).


Donata una chitarra

Una seconda donazione arricchisce il parco strumenti della Scuola “Miari”. Dopo l’omaggio di un pianoforte verticale la scorsa estate, l’Istituto musicale bellunese riceve una chitarra acustica della Yamaha, modello F310, in ottime condizioni. La benefattrice questa volta è la Signora Aurora Soligo, alla quale vanno i più sentiti ringraziamenti da parte di tutta la Scuola.

Un nuovo strumento è sempre un bene capace di formare alla bellezza dei suoni gli studenti, un motivo per loro di approfondire e sviluppare la propria sensibilità musicale e incoraggiare gli studi. Sono gesti che dimostrano grande consapevolezza del valore dell’arte e della cultura per la società e di cui promettiamo di fare tesoro.