Teoria dell’armonia e analisi

La disciplina concerne lo studio dei fondamenti dei linguaggi musicali per mezzo dell’analisi e dell’esercizio compositivo.

Inoltre mira a sviluppare gli strumenti analitici e conoscitivi per comprendere le strutture musicali, le forme compositive e la loro evoluzione storica con riferimento alle diverse metodologie analitiche.

In particolare il corso propone l’acquisizione delle seguenti conoscenze:

  • conoscenze elementari del contrappunto;
  • principi generali della Teoria funzionale dell’armonia tonale classica, anche in prospettiva storica e in relazione alle principali forme e ai principali generi della tradizione musicale occidentale;
  • tecniche compositive di base e tratti stilistici generali che caratterizzano i principali generi musicali della tradizione europea;
  • conoscenza di essenziali strumenti analitici;
  • principali forme codificate dalla tradizione musicale occidentale;
  • cenni generali relativamente ai principali sistemi sonori pre-e-post-tonali.

Struttura del corso

Il corso “Teoria dell’armonia e analisi” rientra tra i corsi preaccademici organizzati dalla Scuola “Miari”, come indicato nella pagina che spiega la struttura dei corsi. Viene proposto all’interno del II e III ciclo del percorso preaccademico.

Il programma del corso preaccademico è definito dal Conservatorio di Musica di Vicenza “Arrigo Pedrollo”.